Visualizzazioni totali

giovedì 4 giugno 2015

Nuovo report di fine maggio 2015 sulla situazione del mercato mondiale riferito alla produzione, vendite e qualità delle stampanti 3D

Nuovo report di fine maggio 2015 sulla situazione del mercato mondiale riferito alla produzione, vendite e qualità delle stampanti 3D


E' di nuovo giunto il momento di fare il punto sulla situazione dei primi 5 mesi del 2015 sul settore stampa 3D. Evidenziando di seguito queste tendenze, c’è sempre qualcosa di nuovo ed interessante da prendere come riferimento, prendendosi del tempo per concentrarsi sulle tendenze attuali e su come stanno cambiando le idee ed i desideri dell’utente. E 'anche importante valutare che ci sono nuovi arrivi ​​sulla scena mondiale della produzione macchine, così come vedere quello che sta succedendo con i leader della stampa 3D già affermati ma che ovviamente tendono a migliorare i loro prodotti con nuove uscite innovative e sempre più a buon prezzo.

E’ anche interessante notare come il numero di Hubs 3D cresce ogni mese, in aumento di 1.000 stampanti ad un totale di 17.000 a partire da giugno in oltre 150 paesi. Questo significa un aumento esponenziale di  stampe 3D, con un fervore di interesse tradotto in nuove lingue ed economie sempre più diverse.

HUb 3D, ha aggiunto una nuova categoria che vediamo nell’immagine 1, fin’ora non consierata. La nuova piattaforma più popolare ed in cima alla classifica per giugno è Thingiverse, che si posizione ad un incredibile 56%. Ciò che sorprende è che Google è arrivata seconda, ma questo è chiaramente riferito al fatto che sono utilizzati parole chiavi per la ricerca WEB di progetti 3D e download degli stessi.

Molto interessante per il pubblico di questo mese è arrivata la stampante Kossel XL, ottenendo il primo posto nella categoria stampanti desktop più apprezzate. Questa stampante desktop 3D è salita alle stelle in popolarità, tanto che la squadra Builda3Dprinter ha il problema invidiabile di non avere la capacità di tenere il passo con il numero di ordini che continuano ad arrivare per il loro KIT. Come  indicato dagli utenti, stanno dando le maggiori preferenze per le stampanti 3D stile Delta, il DeltaWASP sale infatti di due punti fino a prendere il secondo posto in classifica. Mentre il Kossel XL è in kit per il montaggio, il DeltaWASP è acquistabile “chiavi in ​​mano”. Ci sono anche altri due kit di stampante 3D nella top ten, in particolare la Belga Velleman K8400 con supporto doppio estrusore, così come la Kossel Mini.


La Zortrax M200 tiene il terzo posto e altri due salgono; la Witbox e la Solidoodle 4 che si fanno strada nella top ten. I Sistemi Stratasys 3D spadroneggiano nel settore delle stampanti industriali, con l'Objet Alaris30 che sale, così come la ZPrinter 650 posizionandosi al 9° posto. (foto 2)


La lista Trending delle stampanti è un ottimo modo per ottenere visibilità nel settore, e la lista di questo mese non delude, con una nuova offerta di prodotti al top.

Il Portogallo ha appena compiuto un salto incredibile con BEETHEFIRST che è cresciuto di un incredibile 160% in un mese. Dietro BEETHEFIRST, arriva la Prusa i3 Ephesto che sale di poco ma riesce ad afferrare la medaglia d'argento. C'è solo un’altra new entry in questa categoria, si tratta della Airwolf HD2X, che si posiziona ad un onorevole nono posto, interessante modello e molto popolare tra gli operatori di stampa 3D del mercato grazie ad una maggiore versatilità e prototipazione più grande, con un volume di 28 x 20 x 30 centimetri di stampa e doppio estrusore. (foto 3)



Le città più tecnologicamente all’avanguardia degli Stati Uniti e in Europa sono New York, e questo non è una sorpresa ed è ancora il numero uno, con la Grande Mela che vanta 271 centri stampa. Ma è Milano che salta all’occhio con un incredibile ed invidiabile risultato trendy di centri stampa, incredibilmente al pari di LOS ANGELES con rispettivamente ben 218 e 216 centri. Chicago, è cresciuta inaspettatamente fino  al 7° posto, rispetto al report precedente, con una crescita di quasi il 20 per cento. (foto 4)


Il grafico delle stampanti più popolari per regione, non ha avuto una grande discrepanza rispetto al precedente. Per il Nord America, è la Replicator MakerBot 2 sempre in cima alla classifica, mentre la seconda e la terza posizione si è invertita, con la i3 Prusa al secondo posto e le 2x Replicator a prendere il bronzo. In Sud America, alcune stampanti 3D hanno fatto cambiare posizione con la MakerBot Replicator 2 che si sposta la quarto posto e la MakerBot Replicator 2X cambia la posizione al 2 ° e 4 ° posto, mentre il Ultimaker 2 arretra alla 5° posizione.



Di grande rilievo è che il valore medio degli ordini per stampa 3D che è aumentato di 7,60 dollari. La domanda per la prototipazione sale mentre quella dei gadget va giù. Questo è molto interessante perché significa che sale l’interesse per il lavoro e lo sviluppo progettuale a discapito del ludico, con tutto quello che ne consegue per il comparto produzione e conseguente impiego di personale, come è interessante anche la tendenza del colore bianco per la stampa 3d che sale, a discapito del colore verde che invece risulta indietreggiare.

Nessun commento:

Posta un commento