Visualizzazioni totali

mercoledì 13 aprile 2016

E3D ANNUNCIA TITAN 3D UN NUOVO ESTRUSORE AD ALTISSIME PRESTAZIONI PER STAMPA FDM

E3D ANNUNCIA TITAN 3D UN NUOVO ESTRUSORE AD ALTISSIME PRESTAZIONI PER STAMPA FDM


Ogni stampante 3D FDM ha un grande numero di parti in constante movimento. Motori, aste, fine-stop, letti di costruzione, cablaggi e schede elettroniche sono tutte caratteristiche importanti che guidano la macchina, eppure è l'estrusore che rimane ancora il meccanismo più essenziale e delicato.

L'estrusore è infatti il componente responsabile del corretto flusso dei filamenti dalla bobina fino all' hot-end. Il suo buon funzionamento quindi è essenziale per la fusione e successivo deposito a strati e la sua precisione ed accuratezza, garantisce che l'oggetto in stampa sia stratificato correttamente e che la sua realizzazione sia soddisfacente.

E3D, un fornitore molto popolare ed efficiente nel settore della stampa 3D, ha appena annunciato TITAN, un estrusore leggero e universalmente compatibile.


Il team che sta dietro questo nuovo step ha spinto per sviluppare al meglio le prestazioni del popolare, ma ancora non perfetto, modello Greg-Wades con una rivisitazione nella dimensione del sistema di azionamento diretto. Hanno studiato anche un sistema che rendesse compatibile, a tutti i livelli, il nuovo TITAN 3D in modo che potesse essere montato su qualsiasi modello di stampante prodotta sul mercato ed utilizzabile con ogni tipo di filamento, garantendo prestazioni di alta velocità e facilità d'uso; il tutto ad basso prezzo di 45.00 sterline ( circa 68,00 euro) . LINK ALLO SHOP ON LINE: http://e3d-online.com/Titan-Extruder

Hanno implementato migliorie al rapporto di trasmissione (considerati 3:1) in modo da produrre una coppia ideale, componenti lavorati (sia in acciaio e plastica delrin leggera) per garantire l'affidabilità, una leva tendicinghia autolubrificante, tensione regolabile e in ultima analisi, un sistema che funziona da solo, senza tweaking fastidiosi ed autocalibrante sui diametri del filamento (o 1,75 millimetri o 3 mm).


Il sistema supporta il montaggio dei NEMA 17 e questo dovrebbe dare la possibilità di installare il Titan su quasi tutte le stampante 3D (purtroppo grandi marchi come Makerbot è probabile che non siano compatibili).



Purtroppo ancora non sono disponibili immagini con l'estrusore in funzione e nemmeno sono presenti immagini di oggetti stampati fatti appunto con TITAN 3D e questo può sembrare un po' strano. Ci auguriamo che prossimamente ci faranno avere notizie più dettagliate a riguardo che non mancheremo di porre alla vostra attenzione

Detto questo vi facciamo notare che la E3D sta lavorando su di un nuovo modello di stampante dal nome BigBox E3D che arriverà presto in produzione con già installato l'estrusore Titan 3D. 

Nessun commento:

Posta un commento