Visualizzazioni totali

mercoledì 18 maggio 2016

SU INDIEGOGO LA NUOVA CAMPAGNA TUTTA ITALIANA PER IL FILAMENTO KANESIS IL NUOVO POLIMERO BIOPLASTICO DERIVATO DALLA CANAPA

SU INDIEGOGO LA NUOVA CAMPAGNA TUTTA ITALIANA PER IL FILAMENTO KANESIS IL NUOVO POLIMERO BIOPLASTICO DERIVATO DALLA CANAPA


FILOPRINT è lieta di annunciare un nuovo interessante prodotto tutto Italiano. Si chiama HempBioPlastic (HBP) questa nuova interessante tipologia di bioplastica nata da una idea di due brillanti "Artigiani di idee" che rispondono al nome di Giovanni e Antonio, che sono riusciti con tenacia, competenza, convinzione di intenti a portare a termine questo ambizioso progetto che ha già fatto proseliti non solo nel mondo della stampa 3D.

FILOPRINT avrà questo materiale in vendita appena Kanesis sarà in grado di produrlo per la messa in commercio che tuttavia dipende dall'esito della campagna.

La laurea in ingegneria di Giovanni e quella di economia di Antonio, li hanno portati all'apice di un percorso che si è concretizzato in un lavoro, una attività propria che gli permette ora non più di sognare ma di "fare impresa". Un'attività quindi basata su di una intuizione legata alla tradizione della nostra terra, a quello che di fatto era in passato già sfruttato per le sue doti tecniche qualitative, la Canapa appunto. Ora hanno un obbiettivo quotidiano che si rinnova con slancio sempre crescente, con il desiderio che l'alba del giorno dopo arrivi presto, più presto possibile, per migliorare ancora.


Il loro lavoro, costante ma proficuo durato più di un anno, li ha portati ad insperati quanto entusiasmanti successi in fiere, esposizioni, convegni, numerosi viaggi in tutta Europa che non hanno fatto altro che confermare che il loro "brainstorming" non era solo vento e fumo.

Il risultato del loro lavoro di gruppo, che si è evoluto mano mano che cresceva il progetto con altre persone molto importanti, ha generato HempBioPlastic (HBP) un filamento che si è rivelato meccanicamente più prestante rispetto alle altre bio-plastiche già presenti in commercio, ed esteticamente più pregevole, con venature che ricordano il legno.


HBP è resistente, facilmente lavorabile, economico. HBP è già stato brevettato a livello internazionale e di fatto è prodotto con gli scarti della filiera di canapa, finora impiegata come fertilizzante, combustibile o alimento zootecnico.

HBP risulta più leggero del 20% e più resistente del 30% rispetto al PLA.


HBP è stato appena lanciato attraverso la piattaforma di crowdfunding Indiegogo. L'obbiettivo da raggiungere è fissato ad una cifra “flessibile” di circa $ 30.000, e gli inventori sperano di raccogliere fondi per introdurre il loro HempBioPlastic innovativo ed eco-friendly nel mercato della stampa 3D.
Ricordiamo che la materia prima da cui deriva nel secolo scorso veniva prodotta e lavorata nel nostro territorio italiano del Canavese, chiamato appunto così dal nome della pianta di Canapa che era ampiamente usata per fare una vasta gamma di oggetti e strumenti, tra cui tessuti, corda, carta, e anche il cibo. Purtroppo poi ben sapete i risvolti negativi che ha avuto lo sfruttamento di tale pianta Cannabis tanto da diventare assolutamente vietata la sua coltivazione in tutto il mondo.

Tuttavia le peculiarità della Canapa sono davvero notevoli. Risulta essere un materiale forte, versatile e sostenibile, ed è risultato quindi un materiale ideale per la produzione di filamenti per la stampa 3D.


HemBioPlastic, riconoscibile dal colore marrone scuro organico, è un filamento interamente vegetale ed interamente riciclabile. Dopo aver testato diverse versioni del filamento di canapa nel corso dell'ultimo anno, è stato richiesto un brevetto per un Biocomposite da Kanèsis in Italia e lo scorso aprile si è dato vita ai primi prototipi di filamento insieme ai primi test che hanno portato ad un risultato di un filamento flessibile e forte, al 30% più forte e il 20% più leggero di tutti i filamenti “standard” di PLA.


Rispetto a filamento ABS in realtà risulta avere una migliore fusione quando se ne deposita strato dopo strato con i processi di stampa FDM. Kanèsis ci dice che il filamento in HBP è composto essenzialmente da microgranuli ricavati dalle piante incorporati in una resina termoplastica che consente una fusione migliore e coesione tra i singoli strati di stampa.

La campagna Indiegogo, che sarà in funzione fino al 17 giugno 2016, offre anche una serie di premi ai suoi sostenitori, tra cui un campione del filamento e granuli a base di HBP per $ 10 (+ spese di spedizione), oltre che una bobina di HBP filamento ( 700g di 1,75 Ø). Il filamento sarà disponibile solo nella colore naturale marrone, simil-legno, che a sua volta offre una finitura unica e attraente per gli oggetti stampati in 3D, che finiscono appunto per somigliare ad oggetti simil legno.


Per chi volesse sostenere la campagna di crowdfunding e cercare di esere i primi a provare il vostro HempBioPlastic, è possibile navigare alla pagina di Indiegogo Kanèsis a questo link: https://www.indiegogo.com/projects/hbp-hempbioplastic-filament-for-3d-printing#/


1 commento:

  1. You have shared nice content, thanks for posting....

    Get the best Fastest solar charger with Evolution wear.

    EvolutionWear’s RapidSol claims to be up to 90 per cent faster than rivals

    Rapid Sol and Winter Solstice Solar Jacket is the coolest way to charge your smart phone
    There is cooler way to charge your mobile devices these days and that is by harnessing the power of the sun. Yes now it is possible and all this has been possible due to the effort of Evolution Wear, a state of the art cloths design company that has merged fashion with science.
    Often people find themselves in a situation where they do not have any electrical socket to power their devices but these days one also carries portable batteries but they also need charging which makes it vulnerable.However with Evolution Wear Rapid Sol and Winter Solstice Solar Jacket you never have to worry about charging your phone batteries because you now posses the unlimited and free power of the sun.

    Source: Shop From IndieGoGo
    Evolution Wear: Worlds Fastest Solar Chager

    RispondiElimina