Visualizzazioni totali

mercoledì 6 luglio 2016

DA MECHADUINO UN SERVOMOTORE INDUSTRIALE OPEN-SOURCE PER STAMPANTI 3D, MACCHINE CNC ED ALTRO ANCORA

DA MECHADUINO UN SERVOMOTORE INDUSTRIALE OPEN-SOURCE PER STAMPANTI 3D, MACCHINE CNC ED ALTRO ANCORA


TROPICAL Labs, un laboratorio di sistemi elettromeccanici con sede a Washington, DC., Ha lanciato una campagna Kickstarter QUESTO IL LINK: https://www.kickstarter.com/projects/tropicallabs/mechaduino-powerful-open-source-industrial-servo-m per Mechaduino, un servomotore industriale open-source per stampanti 3D e altre macchine. Mechaduino può essere usato come una sostituzione drop-in per NEMA 17 motori passo-passo e driver.

Soprannominata la "Arduino per la meccatronica", il servomotore Mechaduino della TROPICAL Labs sembra destinato a portare, a prezzi accessibili, il controllo del movimento a circuito chiuso di una nuova generazione di stampanti 3D e di CNC in due modi distinti. Il dispositivo può funzionare sia come piattaforma di self-contained Motion Control per lo sviluppo di meccanismi di servo personalizzato o come motore drop-in servo per le stampanti 3D e macchine a controllo numerico.

I servomotori sono utilizzati in robotica, fresatura CNC, stampa 3D, e altre discipline per controllare con precisione il movimento delle parti mobili. Per molte macchine di consumo. IL motore economico e semplice, possiede tuttavia un grado di accuratezza di gran lunga maggiore rispetto agli attuali SERVOMOTORI INDUSTRIALI.

Infatti, i servomotori industriali possono essere incredibilmente costosi se spinti verso la perfezione e costruiti con accorgimenti particolari. Ecco perché TROPICAL Labs ha sviluppato il Mechaduino, un conveniente ed efficacissimo open-source servo industriale che sfrutta il basso costo di motori passo-passo di serie, raggiungendo un alta risoluzione di step movimento tramite retroazione encoder 14b.

Inizialmente concepito come un progetto personale, la storia di Mechaduino risale a quando i membri del TROPICAL Labs erano alla ricerca di servomotori a prezzi accessibili. Avendo poco successo nella loro ricerca, alcuni esperti di tecnologia del loro team, hanno iniziato a sviluppare in proprio un servo, hanno documentato i loro progressi sul HACKADAY
https://hackaday.io/project/11224-mechaduino metaltech e accumulato un fanbase significativo nel processo di prototipazione con numerosi utenti compartecipi dello sviluppo e quindi con la massima capacità di soluzione tecnica dei problemi condivisi in rete. Appena il progetto ha raccolto consensi, l'ambizione della squadra è cresciuta, con ulteriori obiettivi realizzati per questo nuovo servomotore definitivo. Tra le funzionalità implementate c'è l'anti-intasamento, la sintonizzazione automatica del PID e profili di commutazione regolabile. Il team ha deciso di lanciare una campagna su Kickstarter in risposta ai messaggi positivi provenienti da metaltech, e hanno così raggiunto il loro obiettivo molto prima della chiusura della campagna.



Il Mechaduino è già stato testato su una stampante i3 3D RepRap Prusa, funzionando come un rimpiazzo per ogni motore passo-passo e stepper driver della stampante. "I motori a circuito chiuso si comportano in modo più efficiente in quanto essi applicano solo la coppia necessaria per tenere traccia di un comando di posizione", ha spiegato un ingegnere della TROPICAL LABS TEAM. "I motori passo-passo devono applicare la loro coppia massima per tutto il tempo. Ciò significa che il motore a ciclo chiuso ha una capacità sempre massima di funzionamento senza cali di prestazioni e può applicare coppie di picco molto più alte rispetto a motori standard. "






La consegna prevista per tutti gli ordini già numerosi è per il settembre 2016.


Nessun commento:

Posta un commento