Visualizzazioni totali

giovedì 29 settembre 2016

PLLA ACIDO POLY L LATTICO FILAMENTO PER STAMPA 3D OGGETTI USO MEDICALE COME CONTENITORI PER ALIMENTI ESTREMAMENTE RESISTENTE A PRESSIONE E CARICHI ELEVATI

PLLA ACIDO POLY-L-LATTICO FILAMENTO PER STAMPA 3D OGGETTI USO MEDICALE COME CONTENITORI PER ALIMENTI ESTREMAMENTE RESISTENTE A PRESSIONE E CARICHI ELEVATI




Alcuni polimeri biodegradabili sono stati già precedentemente utilizzati per la stampa 3D in tradizionale FDM/FFF. Fra questi, c'è il poli (caprolattone) PCL.

FILOPRINT offre nella solita doppia combinazione a metri ( multipli di 10 metri) per prove tecniche e test ed ovviamente anche in bobine da 750 grammi netto il PLLA per stampa 3D FFF/FDM idoneo all'uso medicale ed alla realizzazione di contenitori per alimenti umani ed animali, chiamato appunto PLLA: Acido Poly (L) Lattico) che può sostituire l'uso del POLISTIROLO per contenitori generici.



Informazioni tecniche:

Poly-L-acido lattico (PLLA) è un filamento termoplastico semi-cristallino lavorabile, realizzato dalla fermentazione dei carboidrati da materie prime rinnovabili. L'uso del PLLA è molto indicato per la realizzazione con stampa 3D di oggetti destinati a contenere alimenti umani ed animali ed è abbastanza stabile in condizioni ordinarie, sebbene non si degrada in ambienti umidi a temperature superiori la sua temperatura di transizione vetrosa, che è 55 ° C. Pertanto, il suo compostaggio è generalmente effettuato in impianti professionali per un certo numero di settimane. La sua resistenza chimica è alquanto limitata anche se si dice che abbia una buona resistenza ai solventi in generale.

Il PLLA ha ottenuto una notevole attenzione per le proprietà di biocompatibilità e per le notevoli proprietà meccaniche. Il PLLA possiede un elevata resistenza a trazione e un basso allungamento di conseguenza ha un elevato modulo elastico che lo rende molto adatto per l'utilizzo in dispositivi che devono sopportare un notevole carico. Esso possiede una cristallinità del 37% con un punto di fusione di circa 173-178°C e una temperatura di transizione vetrosa di circa 55-80°C

Il PLLA è un polimero rigido di alta cristallinità (60-70%), le cui proprietà meccaniche sono simili a quelle del polistirolo. Il PLLA è principalmente utilizzato nell'imballaggio alimentare, ma viene utilizzato anche per una gamma di applicazioni mediche che sono in fase di ricerca. Il peso molecolare è 60.000-80.000, la viscosità è 300000 CP e il punto di fusione è 150-180 °C.

Il PLLA ha proprietà uniche purchè non entri in contatto con l'acqua durante il processo produttivo e per questo è direttamente confezionato in un imballaggio sottovuoto al momento della sua fabbricazione. Queste caratteristiche rendono il PLLA un filamento particolarmente adatto per l'utilizzo nelle stampanti FDM e FFF 3D. Il materiale ha una eccellente adesione tra gli strati che si traduce in un grande miglioramento della resistenza all'urto, resistenza all'intaglio, durevolezza.

Il PLLA è conforme alle normative europee CE n 1935/2004, CE n 2023/2006 e CE n 10/2011 in materia di materiali e oggetti di plastica che entrano in contatto con gli alimenti.

Nel campo biomedicale sono possibili anche la realizzazioni in ambito ortopedico.




MODALITA' DI STAMPA DEL PLLA

temperatura dell'ugello: 170 - 220 °C
temperatura del letto riscaldato: 20 - 60 °C MAX
SI CONSIGLIA DI SEGUIRE LE CLASSICHE IMPOSTAZIONI DI STAMPA DEL PLA

Per ottenere i migliori risultati durante la stampa si consiglia di tenere la stampante 3D in una stanza dove non ci siano persone e/o variazioni di temperatura. Tenere la stampante 3D fuori dalla luce diretta del sole. Assolutamente obbligata la stampa in ambienti areati, con tubo di aspirazione dei fumi ed assolutamente vietata la stampa in ambienti destinati ad uso dormitorio.

Quando non utilizzato è importantissimo mantenere il PLLA in un sacchetto con bustina di silicati per l'umidità e conservato in un luogo fresco, asciutto e buio fino a nuovo utilizzo.



Informazioni sulla sicurezza

REGOLAMENTO (CE) N. 1272/2008. Secondo le normative CE questo prodotto non è classificato come pericoloso.

Classificazione secondo la 67/548 / CEE o 1999/45 / EC-direttiva. Secondo i criteri CE questo prodotto non è classificato come pericoloso.

COMPOSIZIONE E INFORMAZIONE SUI COMPONENTI
(vedasi documento PDF DATA SHEET PLLA)
Informazioni obbligatore di legge

1) Specific safety, health and environmental regulations and legislation for the substance or mixture.

European inventory of existing commercial chemical substances (EINECS)

The components of this mixture are either included in the EINECS list or exempt.

2) Chemical safety assessment: Does not apply

RoHS (Restriction of Hazardous Substances) and REACH (Registration, Evaluation, Authorisation and Restriction of Chemicals).

The PLLA Filament produced by 3D4MAKERS meets the European RoHS and REACH guidelines.


informazioni ambientali

I Rifiuti plastici possono danneggiare l'ambiente. Tutti gli errori di stampa 3D devono essere separati con rifiuti di plastica insieme con la bobina del filamento. Si prega di fare molta attenzione al compostaggio degli scarti di stampa.

Insieme possiamo proteggere l'ambiente!

Nessun commento:

Posta un commento