Visualizzazioni totali

sabato 21 gennaio 2017

ABS TECH PRO NUOVO FILAMENTO PER STAMPA 3D AVANZATA DI GRADO INDUSTRIALE NO WARPING NO LAYER MASSIMA ADESIONE E DETTAGLIO

ABS TECH PRO NUOVO FILAMENTO PER STAMPA 3D AVANZATA DI GRADO INDUSTRIALE NO WARPING NO LAYER MASSIMA ADESIONE E DETTAGLIO


FILOPRINT presenta la sua linea di ABS professionale ABS TECH PRO. Si tratta di un materiale con prestazioni molto elevate, dedicato ad una utenza che abbisogna di prestazioni avanzate e tecnologicamente perfette. ABS TECH PRO risulta essere idoneo per usi prototipali e per piccole produzioni industriali.

Il tanto temuto effetto WARPING comune a tutti gli ABS qui è estremamente ridotto (assente con accorgimenti di RAFT o BRIM in fase di slicing) come è del tutto assente la possibilità di delaminazione fra i layer. Questi ultimi risultano essere appena percettibili con setting di stampa adeguati ad una risoluzione massima, anche nel caso di geometrie con forti sbalzi. ABS TECH PRO si stampa con i classici parametri dell'ABS standard.

ABS TECH PRO è realizzato con una formulazione ottimizzata per la stampa FDM con migliorate proprietà meccaniche e zero orditura. L'adesione al piano è garantita anche su vetro / Kapton / nastro blu / tappetino LOK-BUILD professionale o BUILD-TAK. Possiede un'ottima stabilità termica ed il filamento scorre senza frizioni alcune per rendere più costante ed efficace la pressione di mandata verso l'Hot-End.
ABS TECH PRO può essere stampato direttamente su un letto di stampa con vetro riscaldato. Grazie alla sua elevata resistenza agli urti e l'ottimizzazione per FDM, è un materiale ideale per la stampa di oggetti 3D di ingegneria su larga scala.

A seconda delle dimensioni e del design dell'oggetto stampato, ABS TECH PRO può essere stampato a velocità di stampa elevate (nei limiti imposti della macchina e delle geometrie ovviamente).
Le caratteristiche peculiari sono:
Stampa 3D FDM ottimizzata
Eccellente adesione a piastra riscaldata di vetro, nastro Kapton, nastro PET e TAPPETINI LOKBUILD, BUILD-TAK o simili
Assenza di Warping
Adesione tra gli strati perfetta
Proprietà meccaniche di alta qualità
Alta resistenza agli urti
Grande stabilità termica e ottimo scorrimento
ABS TECH PRO ha un'eccellente rotondità e tolleranza di diametro molto strette, che rende questo filamento una corrispondenza perfetta con tutte le stampanti 3D più comuni, con prestazioni massime con macchine di livello professionale.

APPLICAZIONI:

Prototipi funzionali – oggetti parti meccaniche - prototipi per box- usi finali degli elementi per la produzione di bassi volumi - prototipi di prodotti di consumo - parti che simulano proprietà per elementi dedicati allo stampaggio ad iniezione - elementi che devono essere durevoli e stabili nel tempo.

COME STAMPARE ABS TECH PRO

Linee guida indicative per la stampa FDM:

Temperatura di stampa : ± 240-250˚C
Letto di stampa temperatura: 90/110 °C ±
Superficie di stampa: vetro, nastro Kapton, nastro PET e tappetino LOKBUILD o BUILDTAK
Diametro Tolleranza: ± 0,05 millimetri
Ovalità Tolleranza (max): ± 5%


TEST DI STAMPA ESEGUITI CON LA COLLABORAZIONE
DEI LABORATORI - LAB2SHARE

Stampante usata per i test modello: CUBICON 3DP-110F



1) Test stampa modellino MARVIN senza supporti ad alta risoluzione 50 um.

Esecuzione perfetta. Nessun problema sulla parte che ha aderito al piano, la parte occhi e testa risulta davvero notevole. La parte dell'anello sopra la testa, mostra layer davvero poco visibili, con ottima tenacia fra i layer e robustezza sufficiente per un'ottima tenuta di “forza” dell'anello.

(Vedere foto 932 e 933)




2) Test stampa cubo con forme geometriche con presenza di supporti

Leggermente meno perfetta rispetto alla precedente solo per il fatto che gli angoli della base appoggiati sul piano si sono leggermente ritratti, sicuramente dovuto al fatto che “volutamente” non abbiamo inserito il RAFT per saggiare le capacità di stabilità sul piano e non abbiamo messo alcuna lacca o colle e nemmeno nastro Blu o quant'altro. Supporti facilmente staccabili e poca intaccatura dell'oggetto stesso. Dimensioni coincidenti al disegno originale senza dover alterare nessuna scala.

(Vedere foto 934 e 935)



3) Forma a cono con foro interno a forma di esagono in tre condizioni di stampa diverse.
A) stampa del cono rovesciato con la base piu' ampia appoggiata al piano e nella parte interna inserimento supporti .

(Vedere foto 936 e 937)



Risultato buono. Conferma facilita' rimozione supporti e intaccatura dell'oggetto negli standard per questa tipologia di stampa. La parte conica dell'oggetto è risultata stampata bene, con piccole alterazioni della parte superficiale minime, facilmente eliminabili con una leggera post-produzione. Unico difetto ma legato al tipo di forma molto difficile dell'oggetto in test, sono i lati laterali incurvati che presentano alterazioni ma comunque di lieve entità.

B) La stampa del cono nella posizione piu' complicata, cioe' con la base piccola sotto e quella piu' ampia sopra, realizzata a sbalzo e senza supporti . (Tecnicamente questo e' il test piu' impegnativo per qualsiasi materiale che ci permette di valutare attentamente la qualità.

(Vedere foto 938 , 939, 940 e 941)





Il risultato ci sembra davvero notevole, considerando la tipologia di colore (il nero in questo caso) che fa emergere in modo più netto gli eventuali difetti della stampa .

C) Stampa del cono nella posizione precedente con aumento della definizione dei layer (da 100 um del precedente test a 50 um ) e aumentando il riempimento 80% (13 ore di stampa ). Questa prova pone davvero un interessante responso perché di fatto estremamente verticalizzata per il test sul materiale.

(Vedere foto 942 e 943)



Il Risultato che ne consegue della parte superiore piatta, risulta essere molto vicino alla perfezione mentre, la parte laterale del cono, si presenta molto rugosa anche se molto omogenea, segno dell'ottima qualita' del materiale stesso. Per assurdo considerabile perfino “interessante” come risultato estetico “errato”. Ma ribadiamo che questo test si pone davvero ad un limite molto elevato di stress geometrico.


Nessun commento:

Posta un commento