Visualizzazioni totali

lunedì 21 maggio 2018

PVA HELIOS SUPPORTO PVA RESISTENTE ALTA TEMPERATURA DI STAMPA COMPATIBILE ABS GOMMA ASA PETG


PVA HELIOS SUPPORTO PVA RESISTENTE ALTA TEMPERATURA DI STAMPA




HELIOS PVA SUPPORT HIGHTEMP è un materiale PVA solubile in acqua "resistente ad alta temperatura", concepito come materiale di supporto per la stampa 3D a doppia estrusione in combinazione con materiali tecnici che richiedono di essere stampati a temperature più elevate e / o in camere riscaldate.

HELIOS PVA SUPPORT HIGHTEMP può essere stampato a temperature degli ugelli fino a 250 ° C senza il rischio di crosslinking e ostruzione degli ugelli e aderisce molto bene a materiali a base di stirene come ABS, Gomma, ASA, PLA, Polipropilene, Polietilene, Copoliesteri.

HELIOS PVA SUPPORTHIGH TEMP
si dissolve leggermente più lentamente in acqua rispetto al PVA normale, ma il processo di dissoluzione può essere velocizzato quando si utilizza acqua calda a 60 Gradi Celsius e circolante.

CARATTERISTICHE HELIOS PVA SUPPORT HIGH TEMP

Può essere stampato a temperature dell'ugello fino a 250 ° C
Nessun rischio di cross linking e ostruzione degli ugelli
Migliorato comportamento di scorrimento del filamento
Può essere stampato in camere riscaldate fino a 60 ° C
Eccellente aderenza ad ABS, Gomma, ASA, PLA, Polipropilene, Polietilene, Copoliesteri.
Eccellente solubilità in acqua calda circolata
Completamente biodegradabile una volta disciolto in acqua
Densità: 1,19 g/cc




COME STAMPARE HELIOS PVA HIGH TEMP

Linee guida generali sulla stampa *

Dimensione dell'ugello: ≥ 0,15mm
Altezza dello strato: ≥ 0,1mm
Portata: ± 100%
Temp. Di stampa: ± 235 - 255 ° C
* Velocità di stampa: Media
Retrazione: Sì ± 5 mm
Velocità dello strato di interfaccia: 20 mm / s
Temperatura del Letto di stampa: ± 35 - 60 ° C
Velocità della ventola: 0-25%
Livello di esperienza: esperto

*) Le impostazioni visualizzate sono da intendersi come guida per trovare le impostazioni di stampa ottimali. Questi intervalli nelle impostazioni dovrebbero funzionare per la maggior parte delle stampanti, ma per favore sentitevi liberi di sperimentare al di fuori di questi intervalli se pensate che sia adatto alla vostra stampante. Esistono molti tipi diversi di stampanti, hot-end e offset della stampante che è estremamente difficile fornire un'impostazione generale adatta a tutte le dimensioni.

*) Una volta che Helios Support è stato utilizzato o aperto dalla confezione originale sottovuoto per un certo periodo di tempo, si consiglia di asciugare il materiale prima di riutilizzarlo.
GUIDA GENERALE PER LA STAMPA DI MATERIALI CON IL SUPPORTO IN PVA

La stampa con PVA in generale non è facilissima e richiede una buona dose di esperienza di stampa 3D, in quanto non esiste un formato generico adatto a tutte le dimensioni per la stampa a doppia estrusione con materiali PVA. Le impostazioni ottimali del PVA possono persino variare tra gli stessi modelli di stampanti 3D.

Una delle sfide più comuni è stabilire un buon legame tra il materiale di supporto PVA e il materiale da costruzione primario.

Di seguito i parametri sono della massima importanza per stabilire una buona aderenza.

Verificare la distanza di estrusione tra l'oggetto stampato e il supporto PVA.

L'impostazione predefinita nella maggior parte dei software slicer è spesso impostata su una distanza di 0,1 mm o 0,2 mm, che funziona bene per il supporto a distanza, ma non per il supporto PVA.

Per i materiali di supporto PVA, la distanza di estrusione deve essere impostata su 0.0mm poiché entrambi i materiali devono realmente entrare in contatto l'uno con l'altro.

La temperatura di stampa (ugello) è estremamente importante e si consiglia di misurare la temperatura effettiva dell'ugello e di confrontare questa temperatura con la temperatura impostata nelle impostazioni di stampa.

Se la temperatura effettiva dell'ugello è ad esempio 10 °C inferiore alla temperatura nelle impostazioni di stampa, potrebbe benissimo essere che lo strato di materiale di supporto PVA non scorre in modo ottimale nello strato del materiale di costruzione primario. Si vede spesso che la temperatura effettiva dell'ugello varia dalla temperatura di stampa impostata nel software di taglio.

Verificare che gli ugelli della stampante siano ben livellati e abbiano esattamente la stessa altezza, in modo che non vi sia alcuna "differenza di altezza" durante la stratificazione del materiale di supporto PVA sopra il materiale da costruzione primario.

Per verificare ciò, si consiglia di stampare in 3D una barra da 5 cm x 1 cm e di stampare ogni 1 o 2 strati con l'ugello sinistro e i seguenti da 1 a 2 strati con l'ugello destro e ripetere più volte questo processo. Se noti una stratificazione non perfetta, gli ugelli non vengono livellati correttamente. Ad esempio, questo processo può essere eseguito con PLA.

Nessun commento:

Posta un commento