Visualizzazioni totali

martedì 13 novembre 2018

GOMMA TPC ARNITEL® ID2060 HT MASSIMA RESISTENZA AD ALTE TEMPERATURE ED ATTACCHI ACIDI USI MECCANICI PROTESICI ELETTRONICI IDRAULICI




Il nuovo tipo di filamento in GOMMA TPC ARNITEL® ID2060 HT by DSM per alta resistenza a temperature dal nome Arnitel® ID2060 HT è il primo materiale TPC FFF/FDM ad alte prestazioni che combina flessibilità con uso prolungato ad alta temperatura, resistenza chimica e resistenza meccanica a sfregamento, torsioni, compressioni ed allungamenti. Questa combinazione lo rende adatto alla stampa di condotti per aria fredda/calda per applicazioni automobilistiche molto tecniche sia in vano motore che in abitacolo, DRONI e componenti per utensili a braccio. Le parti stampate possono resistere a temperature elevate sostenute in continuo (no fuoco) di ben 175 °C (per circa 1000 ore) o 190 °C (per circa 500 ore) e sostanze chimiche come la condensa EGR (Exaust gas recirculation - ricircolo dei gas di scarico) .


POSSIBILI APPLICAZIONI

Sistemi di gestione aria-carburante, schermi motore per autoveicoli
Guarnizioni idrauliche caldo/freddo e guarnizioni per motori automobilistici
Sostituzione di alluminio e gomma per applicazioni leggere in auto sotto il cofano
Guarnizioni per molte tipologie di macchinari e per moltissimi usi meccanici
Tubi per apparecchi elettrodomestici ed elettronici
Apparati protesici e medicali



PRINCIPALI VANTAGGI E PROPRIETA'

GOMMA TPC (gomma termoplastica in copoliesteri) ad alta temperatura
Un equilibrio unico di flessibilità, alta temperatura e resistenza chimica
Prestazioni ad alte temperature prolungate: 175 °C (1000 ore), 190 °C (500 ore)
Eccellente resistenza chimica contro i condensati EGR
Durezza SHORE D61 / A98

LINEE GUIDA PRINCIPALI PER LA STAMPA

Dimensione dell'ugello: ≥ 0,25 mm
Altezza dello strato:> 0,1 mm *
Portata: ± 100%
Temperatura di stampa: ± 220 - 245 ° C *
Velocità di stampa: bassa / media *
Retrazione: no
Letto termico: ± 80 - 120 ° C *
Velocità ventilatore: 0%
Superficie di stampa: TAPPETINO LOKBUILD NECESSARIO
Necessaria stampante chiusa: Se possibile con camera calda

NOTE

*) Le impostazioni visualizzate sono da intendersi come guida per trovare le impostazioni di stampa ottimali. Questi intervalli nelle impostazioni dovrebbero funzionare per la maggior parte delle stampanti, ma sentitevi liberi di sperimentare al di fuori di questi intervalli se pensate che questo sia più adatto al modello della vostra stampante 3D. Esistono molti tipi diversi di stampanti, hot-end e offset della stampante e questo rende estremamente difficile fornire un'impostazione generale adatta a tutte le dimensioni.

*) Primo strato: 100 - 150% dello spessore del primo strato.

*) Velocità di stampa: 20 - 50 mm / s (rispettare la portata massima in cm3 / s dell'estrusore)
*) Rimuovere l'oggetto stampato dal letto di stampa solo quando il piano di stampa si è raffreddato a temperature ambiente, altrimenti la parte stampata potrebbe deformarsi gravemente.

STOCCAGGIO E CONDIZIONAMENTO

GOMMA TPC Arnitel® ID 2060-HT viene fornita in un imballaggio ermetico a prova di umidità a un livello di umidità <0,05 w%.

Al fine di prevenire l'assorbimento di umidità e la contaminazione, l'imballaggio fornito deve essere tenuto chiuso e integro. Per lo stesso motivo, le buste parzialmente utilizzate devono essere sigillate prima di essere rimesse in magazzino. Consentire al materiale che è stato conservato altrove di adattarsi alla temperatura nella stanza di lavorazione mantenendo il sacchetto chiuso. Per evitare che l'umidità si condensi sui filamenti, portare i filamenti a freddo fino alla temperatura ambiente dell'area di stampa, mantenendo la confezione chiusa.

CONFORMITA' *

Questo filamento è conforme alle direttive e ai regolamenti elencati di seguito.

Direttiva RoHS 2011/65 / CE
Direttiva REACH 1907/2006 / CE


*) Questa dichiarazione di conformità alle direttive e ai regolamenti viene preparata secondo il nostro attuale livello di conoscenza e può essere modificata se sono disponibili nuove cognizioni e si applica solo ai prodotti sopra descritti.



IMPOSTAZIONI MACCHINA GENERALI

Tutti i modelli di stampanti FFF (Common Fused Filament Fabrication) ed anche FDM ( Fused Deposition Modelling) possono funzionare. A causa della sua natura flessibile una stampa migliore può essere ottenuta con sistemi di trazione diretta. Tuttavia, estrusori di tipo Bowden
siano essi modificati che non, per l'uso con filamenti flessibili, sono assolutamente idonei per funzionare senza problemi grazie anche al grado di durezza SHORE di questo tipo di filamento che essendo rigido non tende a piegarsi all'interno del sistema di trazione.



IMPOSTAZIONI TIPICHE PER QUALSIASI PROGRAMMA DI SLICING
I software (ad esempio Slic3R, Cura, Simplify3D) possono essere impostati come segue. Si noti che per diversi diametri degli ugelli le impostazioni dovrebbero essere modificate di conseguenza.

Diametro dell'ugello: 0,4 mm
Velocità di stampa: 20 -50 mm / s (rispettare la portata massima dell'estrusore)
Larghezza dell'estrusione: 0,4 mm (o almeno uguale al diametro dell'ugello)
Altezza dello strato: Strato: 0,1-0,2 mm
Primo strato: 100-150% dello spessore del primo strato
Temperature di estrusione: Estrusore: 220 - 245 °C

GOMMA TPC ARNITEL® ID2060 HT può essere utilizzata con una gamma di temperatura dell'ugello 220-245 °C, ma si suggerisce una temperatura di stampa compresa tra 230/235 °C . Per generare un fuso omogeneo, la temperatura deve essere sempre superiore a 200 °C. Le proprietà meccaniche ottimali saranno raggiunte a temperatura di fusione nell'intervallo specificato.

Temperatura del letto: Impostazione della temperatura della piastra di costruzione: 80-120 °C
Nota: prima di rimuovere la parte stampata dal letto, la temperatura del letto deve essere abbassata a quella ambiente per evitare possibili deformazioni della parte.

IMPOSTAZIONI GENERALI DI ELABORAZIONE

LETTO DI STAMPA
La migliore adesione con GOMMA TPC ARNITEL® ID2060 HT viene stabilita utilizzando un tappetino tipo LOKBUILD. In alternativa, nastro adesivo BLU. Impronta più grande aggiungendo una tesa di nastro per almeno 5 mm oltre la zona di stampa, aiuta l'adesione e la prevenzione della deformazione.

STARTUP DI STAMPA
La produzione deve essere avviata con una macchina pulita e con il piano perfettamente livellato. Avviare la macchina, estrudere almeno 50 mm di filamento attraverso l'ugello. Rimuovere il filamento dalla macchina prima di spegnerla definitivamente.

ROTTURE PRODUTTIVE
Durante le pause di produzione più lunghe di 15 minuti, spurgare l'ugello adeguatamente.

RISOLUZIONE DEI PROBLEMI - DIFETTI PIU' COMUNI

Deformazione angoli arricciati e distacco dalla piattaforma. Il consiglio è di aumentare la temperatura del letto di stampa. Aspettare abbastanza a lungo per consentire al calore di dissiparsi sulla superficie superiore del substrato.

Primo strato che non si attacca / parti che si staccano: il primo strato della stampa non sembra
attaccare o le parti si staccano parzialmente.
Rimedi: controllare il livellamento del letto di stampa e spessore del primo strato, aumentare la dimensione del bordo, alzare la temperatura del letto, montare un tappetino tipo LOKBUILD.

Macinazione del filamento: le ruote di alimentazione intaccano eccessivamente la superficie del filamento o peggio generano macinazione. Rimuovere il filamento danneggiato e ricominciare, ridurre la velocità di stampa, disabilitare la retrazione o ridurre velocità di retrazione e lunghezza

Stringatura: fili indesiderati di plastica attraversano la stampa. Temperatura dell'ugello troppo bassa,
aumentare la velocità di avanzamento della testina di stampa.

Nessun commento:

Posta un commento