Visualizzazioni totali

martedì 6 novembre 2018

COME STAMPARE CON UGELLO DI GRANDE DIAMETRO, SOLUZIONE PROBLEMI STAMPA CON UGELLI GRANDE DIAMETRO


COME STAMPARE CON UGELLO DI GRANDE DIAMETRO, SOLUZIONE PROBLEMI STAMPA CON UGELLI GRANDE DIAMETRO



Per molte persone, uno dei maggiori ostacoli con la stampa 3D non è il costo o la qualità, è il tempo necessario per concludere una stampa 3D.

Il tempo di stampa è infatti direttamente correlato alla dimensione dell'ugello.

FILOPRINT suggerisce, come metro di paragone, l'uso del sistema HOT-END VOLCANO E3D uno dei più usati nel mondo delle stampanti 3D consumer e prosumer. Permetteteci di iniziare spiegando che cosa rende un E3D VOLCANO la scelta giusta e quali sono alcuni dei problemi previsti che possono venire con il suo uso.

Stampare una statua a grandezza naturale composta da vari pezzi con un ugello standard da 0,4 mm, richiederebbe un tempo di stampa incredibilmente lungo, ma con l'ugello da 1,2 mm, le stampe si concludono in una frazione di tempo. Con un ugello da 1,2 mm, è possibile ottenere strati da 0,9 mm e, alla scala di questo progetto, gli strati da 0,9 mm sarebbero gli stessi della stampa di dimensioni normali a strati di 0,05 mm. Con un livello di altezza così grande, le stampe vengono stampate in media 3 volte più velocemente.

Consumo del filamento
La stampa con un ugello da 1,2 mm non è tuttavia così semplice; fa impressione vedere con che velocità la bobina si dipani così rapidamente nell'arco di un paio d'ore. Quando si stampa con un ugello più grande si apre la possibilità di stampare parti grandi che richiederebbero ore e ore ad una velocità incredibile.

E' quindi quasi d'obbligo pensare fin da subito di dotarsi di bobine da almeno 2,2 kg di filamento perchè con l'ugello da 1,2 mm si ha un consumo di circa 130 g / h.

Detto questo, un ugello più grande non è utilizzabile da chiunque; se hai bisogno di dettagli precisi o le stampe sono medio/piccole, un ugello grande non è per niente adatto. Suggeriamo quindi l'uso di simili ugelli se hai bisogno di qualcosa che ha una scadenza molto ravvicinata o che occupa la maggior parte del tuo volume di costruzione o che richiede anche la stampa in sezioni o più semplicemente se vuoi provare l'uso di simili diametri ugello.

COME IMPOSTARE LA STAMPANTE 3D CON UGELLI DI GRANDE DIAMETRO

Con il sistema Hotend Volcano, l'ugello è più lungo per dare al filamento più tempo per fondere e la cartuccia del riscaldatore è parallela al percorso del filamento per migliorare il trasferimento di calore dalla cartuccia al blocco riscaldatore più grande. Mentre questo dà alla stampante 3D la possibilità di stampare strati più spessi, ci sono alcune impostazioni che dovrai pensare in modo diverso con un ugello da 1.2mm rispetto a quello standard da 0.4mm:

Temperatura di stampa
Mentre la temperatura del letto non avrà bisogno di modifiche, la temperatura dell'ugello dovrà essere aumentata in modo significativo rispetto al solito; di solito del semplice PLA viene stampato a circa 200 °C. Per l'uso di un ugello da 1,2 mm la temperatura si deve alzare ad almeno 250 °C con un vulcano per HOTEND. Questo perché si sta sciogliendo molta più plastica rispetto a quella usata con un ugello da 0,4 mm e si ha bisogno di più calore per trasferirlo al filamento e assicurarsi che si unisca correttamente con lo strato precedente.
Non si ha bisogno di tanti perimetri per raggiungere la stessa forza di adesione, ma non si può scendere a meno di 2 perimetri per layer onde evitare possibili cracking. Un perimetro con un ugello da 1,2 mm, equivale a tre perimetri su un ugello da 0,4 mm. Con due perimetri, abbiamo testato la resistenza dell'oggetto stampato lasciandolo cadere a terra da 1 metro e mezzo di altezza. Esso è rimbalzato più volte e non si è rotto.

INFILL

L'oggetto in stampa non è importante quanto la sua densità di riempimento (INFILL). Con dimensioni ugello da 1,2 mm consigliamo un riempimento del 5% per la maggior parte delle stampe grandi poiché le pareti forniscono la maggior parte della struttura; ma questo può portare ad alcuni problemi sugli strati superiori che non hanno abbastanza supporto da scavalcare, lasciando lacune nella superficie superiore. Con il 5% di riempimento, aumentare gli strati superiori a 5 per essere in grado di coprire adeguatamente ogni passaggio e questo dovrebbe funzionare abbastanza bene per ogni tipo di geometria. Ovviamente, occorre prima sperimentare diverse percentuali di riempimento, ma suggeriamo di non andare troppo in alto con il numero di strati.

Inoltre, assicurarsi che la percentuale di sovrapposizione del perimetro e di riempimento sia impostata su 0,6 (metà della dimensione dell'ugello) o 50%

ALTEZZA STRATO

Si può teoricamente impostare l'altezza del livello a 0,05 mm, ma questo è un po' troppo "estremo". L'uso normale per un ugello da 1,2 mm è compreso tra 0,3 mm e 0,9 mm di altezza (25% -75% della dimensione dell'ugello). Consigliamo in generale di usare una altezza strato a 0.9mm perché sembra essere quella migliore un po' per tutte le geometrie.

VELOCITA' STAMPA

La velocità dovrà essere significativamente più lenta per assicurarsi che il filamento abbia abbastanza tempo per riscaldarsi. Con un ugello da 0,4 mm di solito si mantiene le velocità intorno a 45 mm / s per bilanciare velocità e qualità, ma con un ugello da 1,2 mm, la velocità da tenere è 25 mm / s

RAFFREDDAMENTO MATERIALE

Stampare a una temperatura molto più alta del normale significa che si desidera un raffreddamento davvero buono per assicurarsi che gli angoli non si arricciano e che i livelli successivi non si fondano insieme liquefacendosi. Pertanto mettere sempre la ventola accesa al 100%.

SUPPORTO

Anche se l'ugello è più grande, probabilmente si vorrà mantenere la stessa spaziatura del PATTERN, perché il bridging è più difficile da gestire. 3 livelli di interfaccia funzionano bene ed un AIR GAP di due volte l'altezza dello strato funziona molto bene (il che significa che è previsto uno scarto di 1,8 mm).
ADESIONE LETTO

L'adesione del letto non è diversa dal normale, assicurarsi solamente di avere lacca, nastro blu, tappetino in base alla grandezza di stampa, offset Z e bordi adeguati per mantenere fermo l'oggetto al letto di stampa e poterlo poi rimuovere senza eccessivi problemi quando stampato. Una scarsa adesione può portare a problemi davvero gravi.


Speriamo che questo possa essere stato di aiuto per la stampa "veloce" di oggetti di grandi dimensioni

Grazie per la lettura e buona stampa 3D a tutti!


Nessun commento:

Posta un commento